Biblioteca Universitaria di Napoli - Benvenuti

La Biblioteca Universitaria di Napoli è una biblioteca pubblica statale, afferente al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con una organizzazione di servizi di supporto alla cultura, agli studi e alla ricerca.

Home. Immagini 01Home. Immagini 02Home. Immagini 03Home. Immagini 04

Il bello delle biblioteche...

Rassegna di opportunità e servizi innovativi offerti dalle biblioteche, spesso poco conosciuti.

Lo sapevate che...


La guerra dei mondi...il primo gennaio di ogni anno migliaia di libri diventano di dominio pubblico? Questo significa che possono essere pubblicati e riprodotti liberamente da chiunque secondo le leggi del proprio paese. In Europa, Italia compresa, la normativa sui diritti d'autore stabilisce che il copyright di un'opera (letteraria, artistica, musicale...) duri 70 anni dopo la morte dell'autore: in pratica dal 1 gennaio 2017 sono liberalizzati i lavori degli scrittori scomparsi nel 1946. Quest'anno quelli particolarmente famosi sono pochi: la statunitense Gertrude Stein - che ricorderete, interpretata da Kathy Bates, in "Midnight in Paris" mentre dispensa consigli di scrittura al giovane protagonista Gil Pender (Owen Wilson); il britannico H.G. Wells, autore de La Macchina del tempo, L'uomo invisibile e La guerra dei due mondi, il suo romanzo di fantascienza più famoso che ha ispirato diversi film, tra cui quello di Spielberg con Tom Cruise. Negli Stati Uniti la casistica è molto ampia in base alla data di pubblicazione dell'opera e le leggi sul copyright sono molto più severe, visti anche i faraonici interessi economici in ballo: si pensi che, per non perdere i diritti su Topolino che sarebbero scaduti nel 2005, la Disney è riuscita a convincere il Senato americano a emanare nel 1998 una nuova legge che ha esteso di 20 anni i diritti d'autore!

Altre info: Il Post Libri; Il Post

Vai a tutte le notizie della Rassegna