Biblioteca Universitaria di Napoli

Cinquecentine napoletane digitalizzate

22/05/2020

Biblioteca Universitaria di Napoli

Descrittione dei luoghi antichi di Napoli

Grazie alle donazioni dei nostri mecenati della cultura sono stati digitalizzati e pubblicati sulla piattaforma Internet culturale alcuni volumi stampati a Napoli nel XVI secolo, le cosiddette cinquecentine, che testimoniano la ricca produzione tipografica che ha reso la città uno dei primi centri del libro a stampa d’Italia. Si tratta di una piccola parte delle circa 5000 edizioni possedute dalla Biblioteca Universitaria.

La digitalizzazione di questi testi, spesso esemplari unici, garantirà la massima fruizione da parte degli utenti e preserverà dal deterioramento il prezioso patrimonio bibliografico antico. L’iniziativa rientra nel progetto Art Bonus a cui la Biblioteca Universitaria ha aderito con due differenti interventi:

1) Un Tesoro di Biblioteca. Rinnoviamo la biblioteca 
2) Un Tesoro di Biblioteca. Digitalizziamo le cinquecentine

Ringraziamo le istituzioni e associazioni che con i loro contributi in denaro sostengono la cultura prendendosene cura in prima persona e citarli come esempio da imitare: Museo Cappella Sansevero, Associazione Culturale MineCreativeAssociazione Terramare.

Insieme a loro ringraziamo anche dei mecenati privati3 cittadini e un'azienda napoletana che non hanno voluto rendere pubblici i loro nomi.

vai alle cinquecentine digitalizzate