Biblioteca Universitaria di Napoli

I giornali della Biblioteca Universitaria Alessandrina di Roma

Gli anni Venti

[VideoSelezione di immagini, articoli e figurini estratti da 4 giornali pubblicati negli anni Venti del Novecento e posseduti dalla Biblioteca Universitaria Alessandrina di Roma.


Schede illustrative

Almanacco della donna italiana

Almanacco della donna italiana

Firenze, Bemporad
Periodicità: annuale
Posseduto: 1(1920)–7(1926)
Biblioteca Universitaria Alessandrina – Roma 

Era destinato ad un pubblico di lettrici borghesi ed emancipate, interessate a temi politici e sociali, ma anche di carattere artistico e letterario come dimostrano le collaborazioni con le autrici più importanti dell’epoca: Ada Negri, Annie Vivanti, Grazia Deledda, Matilde Serao e Donna Paola. Allineata alle posizioni ufficiali del regime, la rivista mantenne tuttavia una certa autonomia relativamente ad argomenti letterari e alla questione femminile.

Vai alla scheda


Fascino azzurro

Roma, Tipografia Luzzatti
Periodicità: settimanale
Posseduto: 2(1929)–4(1931)
Biblioteca Universitaria Alessandrina – Roma 

Nella prima pagina campeggiava quasi sempre la foto di un film romantico o di un’elegante diva dell’epoca, seguivano racconti brevi, poesie e lettere d’amore e tante rubriche: Matrimoniali, per chi cercasse l’anima gemella ai fini di un «rafforzamento dell’istituto famigliare che tanto sta a cuore al Regime»; L’arte di farsi amare, con consigli pratici per uomini e donne; Radio vagabonda, con notizie di vario genere da tutto il mondo; le classiche Gli amori celebri e Salotto di fascino. Erano frequenti i resoconti di gite organizzate da lettori e lettrici della rivista e immortalavano le uscite con foto di gruppo.

Vai alla scheda


 La Donna

Torino, Soc. Tip. Editrice Nazionale
Periodicità: quindicinale
Posseduto: 16 (1920)–18 (1922) lac.
Biblioteca Universitaria Alessandrina – Roma

Si rivolgeva ad un pubblico femminile borghese, desideroso di aggiornarsi attraverso notizie, immagini e una ricchissima documentazione offerta dalle numerose rubriche fisse dedicate alla cura della casa, alla bellezza e igiene del corpo. Rilevanti erano gli aggiornamenti su temi culturali e di attualità e l'attenzione riservata a figure femminili di letterate, attrici, artiste, regine e principesse italiane e straniere. Molto curato era l'apparato illustrativo e numerose le pagine dedicate alla pubblicità

Vai alla scheda


 L’arte nella moda: rivista tecnica mensile

Roma, Edizione dell’Accademia per Sarti
Mensile
Posseduto: 3(1928) - 7(1932); 9(1934) - 10(1935)
Biblioteca Universitaria Alessandrina – Roma

L’arte nella moda era la rivista dell’Accademia per Sarti, finalizzata all’insegnamento teorico, pratico ed artistico del taglio e del confezionamento degli abiti da uomo, principalmente, e da donna.
In ciascun numero, oltre alle istruzioni dettagliate e ai modelli per la realizzazione degli abiti, si potevano leggere articoli sull’attività dell’accademia, saggi di stile e notizie di carattere professionale e normativo utili ai sarti e alle sartorie, digressioni storiche su capi e accessori.
Una costante erano le rubriche Spigolature, sulle ultime novità in fatto di moda, e Non trascuriamo l’estetica. All’interno del periodico erano inserite le pubblicità di importanti negozi romani di stoffe, drapperie e foderami.

Vai alla scheda