Biblioteca Universitaria di Napoli

Samuele Falco

Samuele Falco_logoSamuele Falco (o anche “di Falco” o “de Falco”) nacque a Scafati (SA) nella seconda metà del XVIII secolo.
Agli inizi del suo sacerdozio fu tra i canonici della Collegiata di Santa Maria delle Vergini in Scafati. Educatore autorevole ed operoso, tenne per molti anni una scuola di “belle lettere” a Napoli e presumibilmente insegnò anche all’Università.

Dai suoi scritti (una quindicina di opere) emerge il profilo di un convinto intellettuale filoborbonico e di un religioso rigidamente ortodosso, con eccessi di moralismo. Fu tuttavia – ed è ciò che più conta – latinista e letterato di altissima qualità, nonché fine poeta, dotato di un'inarrestabile vitalità creativa.

I suoi lavori più rappresentativi sono probabilmente i due volumi Giovanili ragionamenti e poesie varie di vario stile, Napoli 1789-1790 (vol. 1: Napoli, presso Angelo Coda, 1789; vol. 2: Napoli, presso i fratelli Gioacchino e Paolo de Bonis, 1790), che compose appena trentenne.

Qui presentiamo la versione digitale del Tomo II, Poesie varie di vario stile.


Quanto sappiamo della vita e degli interessi letterari e culturali del canonico Samuele Falco si deve agli studi di Angelo Pesce, storico ufficiale della città di Scafati: A. Pesce, Samuele Falco, Scafati: [S. e.], Aleliographic, 2012