BUN Biblioteca Universitaria di Napoli

Archivio di Stato

Archivio di Stato atrio«e te n’ha caccaito n’arvolo de descennenza accosì securo che pare che l’aggia’stratto da n’archivio de Cammera o de la Zecca» (N. Pagano, La Fenizia, p. 14)

Archivio de Cammera o de la Zecca, due dei quattro archivi reali, che per volontà di Gioacchino Murat, con regio decreto del 22 dicembre 1808, confluirono all’interno l’Archivio Generale del Regno, al fine di riunire in un medesimo luogo gli antichi documenti delle istituzioni fino ad allora esistenti in città; oltre a questi anche nella Regia Camera della Sommaria, le Cancellerie delle antiche dinastie, delle Segreterie di Stato di epoca vicereale, degli organi consultivi dello Stato, del Cappellano Maggiore e delle magistrature giudicanti (tra cui la Gran Corte della Vicaria). Con il ritorno dei Borbone cambiò il nome in Grande Archivio del Regno.

Dopo l’Unità di Italia all’Archivio furono affidati anche gli atti dei ministeri borbonici, oltre che della Consulta di Stato e della Gran Corte dei Conti, ma non del Municipio di Napoli. Pesanti furono i danni subiti nel corso del secondo conflitto mondiale, per la perdita di un quantitativo enorme dArchivio di Stato sala angioinai volumi circa la Cancelleria angioina e aragonese; queste, custodite in un deposito presso Nola, furono distrutte dalle truppe tedesche in ritirata nel settembre del 1943. L’archivio è ospitato all’interno del monastero benedettino dei SS. Severino e Sossio, in cui è possibile notare quattro chiostri realizzati tra XVI e XVII secolo: il Primo Atrio, ovvero l'ingresso originario, l'Atrio del Platano piantato, secondo la leggenda, proprio da San Benedetto, affrescato con dipinti cinquecenteschi di Antonio Solario, che raffigurano le storie del santo; l'Atrio Capasso, dedicato a Bartolomeo Capasso, soprintendente dell'Archivio dal 1882 al 1900 e infine l'Atrio dei Marmi, da cui è possibile accedere alla sala del Capitolo dei monaci e al Refettorio, affrescato con dipinti del Corenzio.

Archivio di Stato atrioArchivio di Stato atrio particolareArchivio di Stato sala degli archiviArchivio di Stato sala angioina